Comitato cittadino
per la salvaguardia e valorizzazione
della Villa Romana del Casale

Vile attentato nei confronti di un componente del Comitato Cittadino per la Villa Romana del Casale crisi

Piazza Armerina 19.10.2003

COMUNICATO STAMPA

Sabato sera, durante la fiaccolata che ha condotto oltre un centinaio di cittadini fino ai cancelli della Villa Romana per "fare luce sulla Villa", ignoti vigliacchi hanno gravemente danneggiato l'automobile di Salvatore Roccaverde dirigente scolastico tra i promotori del Comitato "Salviamo i mosaici" del quale è stato nelle settimane scorse il portavoce di fatto.

Piazza Grande, nel dare piena solidarietà a Salvatore Roccaverde, sottolinea che il vile atto intimidatorio sortirà l'effetto di moltiplicare l'attenzione dell'associazione sulla delicata questione della Villa romana e di incrementare le azioni di informazione, di controllo democratico e, se necessario, di denuncia di ciò che dovesse essere ritenuto necessario nell'interesse supremo della salvaguardia e conservazione della Villa.

Se l'obiettivo dell'intimidazione è quello di spostare ancora una volta l'attenzione dalla questione principale ­ la salvaguardia dei mosaici e degli affreschi ­ ad altre che, seppure importanti, sono secondarie rispetto alla conservazione del bene, oppure se l'obiettivo è quello di continuare a imporre il binomio Villa-cronaca nera, Piazza Grande non intende prestarsi a questo gioco.

Per questo Piazza Grande accrescerà il suo impegno all'interno del vastissimo comitato "Salviamo i Mosaici" costituito insieme alle altre associazioni cittadine, alle scuole, ai club, ai comitati di quartiere e alle associazioni di categoria, perché al centro delle discussioni e delle azioni concrete rimanga sempre la questione della restituzione dei mosaici allo splendore che tutti abbiamo conosciuto.

Piazza Armerina, 19.10.2003

indietro

torna su