Comitato cittadino
per la salvaguardia e valorizzazione
della Villa Romana del Casale

Piazza Armerina 21.10.2003

COMUNICATO STAMPA

Agli organi di stampa
Loro sedi

Piazza Armerina 21 ottobre 2003

GRAVISSIMA E INQUIETANTE AZIONE INTIMIDATORIA DURANTE LA FIACCOLATA DI SABATO 18
COLPITO IL COMITATO CITTADINO NELLA PERSONA DI UNO DEI SUOI PROMOTORI
IL COMITATO DANNEGGIATO MORALMENTE
IL COMITATO INCONTRA IL GENERALE

Al termine della manifestazione per la Villa di giorno 18 il Comitato cittadino è stato fatto oggetto di un gravissimo atto di intimidazione.
La manifestazione ha visto la partecipazione di circa 200 cittadini che, parcheggiata la propria automobile nel parcheggio superiore della Villa, hanno marciato ordinatamente, fiaccola in mano decisi a fare luce sulla Villa, sino al cancello del sito archeologico dove, non essendo pervenuta nessuna risposta da parte dell'assessorato regionale alla richiesta di poter visitare il sito in notturna, il corteo si è sciolto ordinatamente.
Mentre i cittadini marciavano pacificatamene per la difesa dei mosaici della Villa, ignoti, in un parcheggio totalmente immerso nel buio e incustodito, danneggiavano pesantemente l'automobile di uno dei promotori del comitato.
La polizia è stata avvertita dai presenti, non senza qualche difficoltà essendo la zona priva di ricezione telefonica.
Il Comitato in tutte le sue componenti, nell'esprimere all'amico Roccaverde piena e totale solidarietà, sottolinea come l'atto debba intendersi come una vera e propria azione intimidatoria nei confronti di un movimento che in modo assolutamente pacifico, sta ormai interessando tutta la città e, ritenendosi conseguentemente moralmente danneggiato, dichiara che intraprenderà tutte le azioni legali necessarie perché si faccia luce sulla vicenda di sabato sera.
Il Comitato cittadino continuerà nella propria azione di sensibilizzazione verso la città e nella realizzazione di azioni e iniziative tese al perseguimento dell'obiettivo che ha portato alla sua costituzione: ottenere che l'Unità di Crisi assuma nei confronti della Villa e della città un impegno concreto e immediato, assumendo come priorità inderogabile la CONSERVAZIONE E RESTAURO DEI PAVIMENTI MUSIVI E DEGLI AFFRESCHI PARIETALI.
La giornata di sabato ha visto anche, nella mattinata, la visita alla Villa del generale Conforti, responsabile dell'Unità di Crisi. Al termine della visita il generale ha incontrato alcuni esponenti del comitato cittadino. Il generale ha dimostrato di apprezzare e gradire l'impegno che la città sta investendo nel difendere il sito patrimonio dell'umanità, e si è dilungato a discutere delle ragioni che hanno portato alla costituzione del comitato.
Il Comitato dichiara di aver trovato nel generale Conforti un ascoltatore sereno e attento alle esigenze della città e ai principi di tutela e salvaguardia della Villa che il comitato e la città rivendicano.

 

L'Ufficio stampa del Comitato 338.6417960
I comunicati stampa ufficiali del Comitato sono riportati sui siti
www.piazza-grande.it
e www.piazzambiente.it


Hanno già aderito al Comitato:

Ufficio Difensore Civico, Archeoclub, Coop. Teatrale Aquarius, Don Bosco 2000, Gruppi Archeologici, Iblatasah, Italia Nostra, Legambiente, Moysikos, Parnaso, Piazza Grande, Tyracia, Università Popolare del Tempo Libero "Ignazio Nigrelli", WWF, Salvatore Roccaverde, dirigente scolastico III Circolo Didattico, Giuseppe Cascino dirigente scolastico II Circolo Didattico, Adriana Rabita dirigente scolastico S.M. Cascino, Salvatore Giuliana dirigente scolastico Istituto Magistrale "F. Crispi", Lucia Giunta dirigente scolastico Istituto d'Istruzione Superiore "E. Majorana", Giovanni Scollo dirigente scolastico Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri "l. da Vinci", Filippo Petrolo dirigente scolastico Istituto Professionale per i Servizi Sociali, Giuseppe Russo dirigente scolastico Liceo Classico-Scientifico "V. Romano", Sergio Sottosanti dirigente scolastico S.M. Roncalli, Maria Giarrizzo dirigente scolastico Istituto Comprensivo "L. Capuana", Maria Vagone dirigente scolastico Istituto Professionale di Stato per Industria e Artigianato, Magistrato dei Quartieri, i Comitati di Quartiere: Canali, Casalotto, Castellina, Monte, FI.DA.PA., Kiwanis, Lions, Rotary, Confcommercio, CNA.

indietro

torna su