piazzaGrande

29.09.2007

Nasce un secondo comitato Veltroni
 

Ecco lo "stile" del nuovo PD. A piazza si era costituito un comitato a sostegno di Walter Veltroni non appena la candidatura del sindaco di Roma a segretario del PD era stata ipotizzata. Un comitato formato da una decina di cittadini non militanti dei partiti che in occasione di una riunione pubblica a sostegno del nuovo partito, aveva invitato chiunque volesse partecipare a co-fondare e collaborare al comitato. La risposta delle oligarchie locali è chiara: consiglieri comunali, segretari e oligarchi vari hanno sentito il bisogno di costituire il "loro" comitato Veltroni, naturalmente con una spruzzatina di società civile all'abbisogna. Niente di nuovo, nè di scandaloso. La conferma dello "stile" che sta segnando la nascita di questo nuovo (ma ne siamo sempre meno certi) partito. Di seguito il comunicato stampa dell'avvenuta costituzione del comitato.

 

Ci sono anche cinque consiglieri comunali (Giuseppe Capizzi, Lillo Cimino, Renato Incardona, Teodoro Ribilotta e Giuseppe Venezia) nel comitato locale "La Nuova Stagione", nato a sostegno della candidatura di Walter Veltroni alla carica di segretario nazionale e di Fracantonio Genovese alla carica di segretario regionale del nascente Partito Democratico. Il comitato sarà ufficializzato mercoledì pomeriggio, alla presenza di Ethel Consiglio, Coordinatore provinciale della Margherita e capolista della lista Veltroni per l'elezione dei componenti provinciali all'Assemblea Costituente Regionale e da Ranieri Ferrara, segretario cittadino dei Democratici di Sinistra, candidato veltroniano per l'elezione dei componenti all'Assemblea Costituente Nazionale.
Complessivamente si tratta di una cinquantina di persone, provenienti in gran parte dai due partiti maggiori della coalizione di centrosinistra, Ds e Margherita, ma altrettanto rappresentativi del mondo professionale, imprenditoriale, sindacale, del volontariato, della scuola e della sanità locale. Il Comitato "Democratici con Veltroni e Genovese" ha già fissato il primo incontro il prossimo mercoledì 3 ottobre, alle ore 18.00, presso la sede della Margherita.
«Siamo riusciti a comporre un insieme molto ampio - dice soddisfatta Ethel Consiglio - abbiamo raggruppato tutti coloro che sin dal primo momento hanno appoggiato Veltroni, dai 'coraggiosi' di Rutelli, all'Associazione per il Partito Democratico, ad alcuni circoli politici locali, alla sinistra giovanile dei Ds, passando per tanti giovani della Margherita».
«Soprattutto - aggiunge Ranieri Ferrara - siamo riusciti a coinvolgere molti esponenti della società civile, stiamo contattando porta a porta molta gente del settore artigianale e commerciale che non hanno alcuna tessera di partito in tasca e hanno scelto adesso di dara la loro fiducia a sostegno del sindaco di Roma e di un'esperienza nuova nel panorama politico del nostro Paese».
Nei restanti 15 giorni, il comitato terrà assemblee in tutta la città, e non è escluso che in provincia di Enna possa giungere lo stesso Veltroni, che ha in programma un tour elettorale in Sicilia, forte di alcuni sondaggi che lo danno attestato ad oltre il 75% di consensi su scala nazionale e provinciale.
Ci sono anche cinque consiglieri comunali (Capizzi, Cimino, Incardona, Ribilotta e Venezia) nel comitato locale "La Nuova Stagione", nato a sostegno della candidatura di Walter Veltroni alla carica di segretario nazionale e di Fracantonio Genovese alla carica di segretario regionale del nascente Partito Democratico.

Indietro