piazzaGrande

05.10.2007

Palazzo Trigona: occorre finanziare la catalogazione dei reperti archeologici
di Roberto Palermo
 

dal Giornale di Sicilia - Cronaca di Enna del 04.10.2007

"Un problema è stato sollevato da questo furto, la necessità di finanziare di più la fase di catalogazione dei reperti archeologici". La soprintendente, Beatrice Basile, conferma i ritardi e le inadempienze del sistema regionale dei beni culturali degli ultimi decenni, e lancia un appello ai vertici dell'assessorato ai Beni culturali perché si potenzi questo settore. "Poco si è fatto in tutta la Sicilia per la catalogazione e l'inventario, ci siamo accorti che in tutti questi anni la soprintendenza non era mai riuscita a portare a termine l'opera di ricognizione dei reperti", aggiunge. "Si tratta di un problema che vivono tutte le soprintendenze, anche se la nostra è stata martoriata da molti fatti di questo genere, e la vicenda della Testa appena ritrovata in qualche modo assume una valenza simbolica", spiega. Le due teste sono state trafugate proprio sotto il naso di chi doveva assicurarne la custodia. L'obiettivo è evitare il ripetersi di questi episodi. "Di fatto non abbiamo mai avuto fondi e personale per la catalogazione, lo abbiamo chiesto più volte, ma poi i fondi non sono mai arrivati". L'inventario all'interno dei magazzini di Palazzo Trigona è già iniziato. "All'interno dei locali vi sono migliaia di cassette contenenti reperti archeologici, con tanti pezzi di alto valore, provenienti da tutta la provincia ennese", conclude.

Indietro