piazzaGrande

16.12.2007

Vecchio Ospedale: sarà trasformato in episcopio
di Roberto Palermo
 

dal Giornale di Sicilia - Cronaca di Enna dell'11.12.2007

Nella parte moderna trasferiremo gli uffici della Curia, mentre nei locali dell ex convento di San Francesco verranno ricavati l episcopio, l appartamento vescovile, e gli alloggi per i sacerdoti in servizio presso la Diocesi di Piazza Armerina. Il direttore del settore Beni culturali della diocesi armerina, padre Giuseppe Paci, accenna a quelli che sono i futuri programmi diocesani successivi all acquisto dei due immobili e alla loro ristrutturazione. E a proposito di ristrutturazione sembra, attraverso una prima stima approssimativa, che per rimettere in sesto tutti i locali dell ex ospedale Chiello occorrano almeno 3 o 4 milioni di euro. Una parte dei fondi arriverà dalla Cei, la conferenza episcopale italiana, ma non sarà da sola sufficiente. A quel punto la zona della piazza Duomo potrebbe diventare l area vitale di un tempo. Con il museo diocesano e la cattedrale accanto, la sede diocesana e la sede vescovile, il museo di Palazzo Trigona e la Pinacoteca, questa area si trasformerà nel cuore del centro storico, spiega padre Paci. Negli attuali locali di via La Bella, invece, verranno mantenute altre attività. E proprio per questo spero possa esserci la collaborazione attiva di tutti gli enti perché si possa arrivare al più presto a questo traguardo, dice il responsabile dei Beni culturali diocesani. Lasceremo la biblioteca diocesana e daremo vita a degli istituti scolastici per i seminaristi, aggiunge. Sulla parte moderna un anno e mezzo fa furono avviati dei piccoli lavori di sistemazione delle gronde e manutenzione del tetto. Il cantiere era stato disposto dall Ausl 4 di Enna. La ristrutturazione, tra l altro, dovrà comprendere anche il restauro del chiostro distrutto dai trafugatori d arte nell estate del 2005, con il colonnato in gran parte abbattuto, i capitelli asportati, e poi recuperati dai carabinieri, e una parte del soffitto crollato a terra. Il progetto che dovrà essere predisposto non potrà non tenere conto di questo intervento necessario a restituire dignità architettonica all ex convento.

Indietro