piazzaGrande

30.06.2007

Mobilitazione in vista del Pd
Margherita e Ds ottimisti: «Avremo una grande partecipazione alle primarie del 14 ottobre»
di Agostino Sella
 

 da La Sicilia 06.07.2007

«Bisogna avviare una costituente delle idee dei cittadini e del territorio per fare del 14 ottobre una grande giornata della democrazia».
Con queste parole Ethel Consiglio, segretario provinciale della Margherita, ha concluso l'assemblea generale di tutti i paesi dell'area sud della provincia ennese riunita per la costituzione del Partito Democratico. I rappresentanti dei Ds e della Margherita delle città di Aidone, Barrafranca, Pietraperzia, Valguarnera e Piazza Armerina si sono dati appuntamento nella sede città dei Mosaici per discutere le modalità per la costituzione della nuova forza politica della sinistra italiana. A coordinare i lavori i due segretari provinciali di Ds e Margherita. Al centro dell'agenda di lavoro la costituzione di gruppi unici all'interno dei Consigli comunali, cosa peraltro già avvenuta in alcune città. Al più presto, dove non è già avvenuto, i gruppi consiliari appartenenti a Ds e Margherita dovrebbero fondersi in un'unica realtà. Si è poi dibattuto delle modalità di costituzione del nuovo partito che secondo gli intervenuti «non deve essere una semplice fusione tra Ds e Margherita, ma deve rappresentare anche un insieme di realtà appartenenti alla società civile che rappresentano un valore aggiunto per la nuova formazione politica». Dal dibattito è emersa la volontà di dare spazio e visibilità anche alle idee dei cittadini, soprattutto sui temi dello sviluppo del territorio locale e distrettuale.
In particolare, è sorta la volontà di promuovere assemblee e forum tematici aperti anche ai non iscritti ai partiti. Questi momenti assembleari saranno decisivi per la stesura di un "Manifesto provinciale per il Partito Democratico" che sarà la carta costituente e di indirizzo della nuova realtà. Intenso sarà il lavoro dei coordinatori che nei prossimi giorni porteranno avanti alcune iniziative incentrate sulla nascita dei comitali locali per la costituzione del Partito Democratico. Obiettivo principale dell'azione politica è quello di favorire la più ampia partecipazione alle primarie del 14 ottobre in cui si sceglieranno i leader del nuovo partito della sinistra italiana. Ottimisti anche il segretario provinciale dei Ds.
«La costituzione del Pd ha un significato ed una portata storica. Sono certo - ha detto Salvatore Termine - che costituiremo una forza politica che guarda al futuro e alle nuove generazioni».

Indietro